Materasso in Memory: tutte le caratteristiche da conoscere prima di acquistare

materasso in memory artigiana materassi parma

Tutte le caratteristiche da conoscere prima di acquistare un materasso in memory

I materassi in Memory sono degli eccellenti prodotti di qualità, in grado di assicurare un sonno tranquillo e il benessere psicofisico durante le ore di riposo. Tutto ciò è possibile grazie alle caratteristiche specifiche di questo moderno materiale, che si presta perfettamente alla realizzazione di materassi adatti a tutte le esigenze.

 

Esistono diversi tipi di materassi in Memory, ognuno dei quali presenta degli aspetti peculiari che lo rendono più o meno adatto a favorire la distensione e il rilassamento nel sonno. Per acquistare un materasso in Memory quindi bisogna prima di tutto conoscerne le specifiche tecniche, per capire quale tipo di Memory scegliere in base alle proprie caratteristiche fisiche e a quelle dell’ambiente di utilizzo.

 

La storia della scoperta del Memory

 

Il Memory, chiamato anche Memory foam ovvero schiuma di memoria, è un materiale viscoelastico presente in forma di schiuma, che venne sviluppato per la prima volta dai ricercatori della Nasa negli anni ’60. L’obiettivo delle sperimentazioni era trovare un nuovo materiale che fosse in grado di offrire un benessere maggiore agli astronauti durante le accelerazioni delle navette.

 

Infatti il Memory venne utilizzato per imbottire le tute aerospaziali e i sedili delle navicelle, che in questo modo offrivano un comfort maggiore ed elevate capacità di adattamento alla forma del corpo di ogni astronauta. Ben presto ci si accorse delle ottime qualità di questo materiale, che venne impiegato già dalla fine degli anni ’80 nella realizzazione di materassi.

 

Memory: principali caratteristiche tecniche

 

Il Memory è un materiale termosensibile: interagisce naturalmente con il calore dell’ambiente circostante e con quello del corpo con il quale entra in contatto. Viene usato principalmente nella produzione della struttura dei materassi, oppure è inserito come strato superiore  all'interno dei classici materassi a molle boxati.

 

Tra i molteplici benefici del Memory il più importante è la capacità di accogliere in modo estremamente personalizzato la persona che vi si corica , prendendo la forma in funzione dei pesi e pressioni esercitate durante la notte, seguendo  tutti i movimenti durante il sonno  e offrendo un confort elevatissimo.

 

L’adattamento perfetto alla curvatura della colonna vertebrale del Memory permette di diminuire i punti di pressione sul corpo, favorendo di conseguenza la micro circolazione e stimolando la distensione naturale della schiena, che favorisce benessere e rilassamento durante le ore di riposo.

 

Inoltre i nostri materassi in Memory sono tutti  sfoderabili per consentire di lavare la fodera direttamente in lavatrice . Quest'aspetto permette di mantenere il materasso in condizioni igieniche perfette, areando la superficie almeno una volta al mese ed evitando la formazione di batteri e spore.

 

 

Densità

 

La densità è sicuramente uno degli aspetti fondamentali in base al quale scegliere un materasso in Memory, sul mercato si possono trovare 3 diversi livelli di densità:

  • - bassa
  •  -media
  •  -alta

 

I materassi in Memory ad alta densità sono costituiti da un'elevata percentuale di Memory foam, superiore a 50 Kg/m³, che ne garantisce la morbidezza, la traspirabilità e un’ottima capacità di adattamento alla superficie del proprio corpo. Tuttavia questo materiale è estremamente sensibile ai cambiamenti di temperatura, quindi una densità eccessiva potrebbe far percepire il materasso piuttosto rigido quando andiamo a dormire per divenire più morbido durante la notte perché riscaldato dal nostro corpo

 

Si tratta di un particolare importante specialmente per chi si muove molto durante la notte, poiché il contatto con le superfici ancora fredde e rigide del Memory potrebbe creare qualche fastidio. Questa condizione viene limitata nei materassi in Memory a media densità, che pur mantenendo le qualità dei modelli ad alta densità sono meno soggetti agli sbalzi termici, offrendo quindi un ottimo standard di comfort e sostegno

 

Infine esistono sul mercato materassi in Memory a bassa densità, con un valore inferiore a 30 Kg/m³, sono  prodotti con capacità elastica  più contenuta, meno avvolgenti rispetto a un materasso a media o alta densità.

 

 

Spessore

 

 

Anche lo spessore è una caratteristica da valutare prima di acquistare un materasso in Memory, specialmente se relazionato alla densità della schiuma . Infatti uno spessore dello strato in Memory maggiore ma con una densità più bassa, non offrirà mai le stesse prestazioni rispetto a uno meno ampio ma con una densità superiore.

 

I Materassi in Memory di Artigiana Materassi sono progettati e costruiti tenendo in considerazione tutte le variabili e sono declinati in diverse tipologie proprio per rispondere a diversi standard di sostegno ed elasticità.

 

Molti dei nostri materassi hanno più strati di Memory alternati fra loro, bugnati e lavorati a zone, una struttura che garantisce una capacità di memoria eccellente , aumentando la durata stessa dell effetto “memory” nel tempo e ottenendo traspirazione ed elasticità imbattibili.

 

 

Calore e temperatura

 

Come  accennato il Memory è un materiale termosensibile, ovvero quando viene in contatto con il corpo reagisce alla temperatura riscaldandosi.

 

Per questo motivo prima di acquistare un materasso in Memory bisogna tenere conto dell’ambiente, ovvero delle condizioni climatiche del luogo di residenza. Ad esempio nelle zone fredde è possibile scegliere un Memory ad alta densità dove si affonda durante la notte contribuendo a mantenere una temperatura più alta sotto le coperte,  al contrario nei luoghi con un clima caldo o temperato come l’Italia, è consigliabile optare per un materasso in Memory a media o bassa densità, decisamente più freschi e confortevoli per le medie delle temperature.

 

 

Il memory fa caldo?

 

La risposta è no, ecco il perché. Il materasso in memory è un prodotto che accoglie, sicuramente più avvolgente di un materasso rigido a molle. Questa caratteristica comporta che durante la notte più porzioni di epidermide siano a contatto con il materasso: in una stagione particolarmente calda e afosa questo può comportare una sensazione di calore leggermente superiore rispetto al dormire su un piano rigido, dove i punti di contatto con la superficie sono inferiori.

 

Avete mai fatto una passeggiata in montagna d’estate con lo zaino in spalla? Arrivando in vetta vi sarete accorti che se il corpo ha una temperatura bilanciata, la schiena che era a contatto con lo zaino è decisamente più sudata. Bene, il concetto è il medesimo, salvo il fatto che quando dormiamo non stiamo sudando e la nostra temperatura corporea si autoregola.

 

Quando d’estate le temperature sono alte anche di notte non ci sono molte soluzioni, il caldo verrà percepito anche su un materasso a molle tradizionali.

 

Artigiana Materassi ha pensato anche ai più insofferenti il caldo: il materasso può essere girato sotto sopra e si potrà dormire sull'altro lato, meno accogliente e più fresco.

 

Come sempre prima dell acquisto è opportuno venire presso uno delle nostre sale prova dove potrete toccare con mano le caratteristiche dei nostri prodotti e fare una prova guidata per capire qual’è il materasso giusto per voi.